Zeppole di patate | Dolce di Carnevale

Le zeppole di patate sono sempre presenti nella mia tavola nel periodo di Carnevale.
Le preparano sempre mamma o nonna e le condividono con tutta la famiglia, quest’anno le ho preparate io, utilizzando una ricetta simile alla loro!
Le zeppole sono delle ciambelle lievitate, fritte e ricoperte di zucchero.

A me piace unire nell’impasto dell’uvetta, perché dona gusto, ma soprattutto mantiene le zeppole più umide nel tempo.
A piacere potete unire del liquore e della scorza di limone o arancia.

INGREDIENTI
DOSE PER 15 ZEPPOLE

250 g farina forte
250 g patate lesse schiacciate
5 g lievito di birra fresco
20 g zucchero
100 g uova (2 nr)
50 g burro morbido
2 g sale
scorza grattugiata di un limone
100 g uvetta reidratata

Olio per friggere
Zucchero per ricoprirle

PROCEDIMENTO

Innanzitutto prima di cominciare dovete aver già pronte le patate lesse schiacciate e fredde e l’uvetta reidratata.

1- Se avete tutto pronto, iniziamo impastando insieme la farina, le patate, il lievito, lo zucchero e le uova.
Impastiamo finché non otteniamo un impasto liscio, omogeneo e non appiccicoso.

2- Uniamo il burro mescolato con il sale e la scorza del limone e impastiamo per ottenere nuovamente un impasto liscio e asciutto.

3- Infine incorporiamo l’uvetta e mettiamo a lievitare l’impasto a 25-27°C per due ore o fino al raddoppio del volume.

4- Trascorso questo tempo, stendiamo l’impasto a 1 cm e con l’aiuto di due coppapasta (uno più grande e uno più piccolo) formiamo una ciambella.
Altrimenti se non avete dei coppapasta, tagliate delle strisce d’impasto e unite le due estremità.

5- Facciamole lievitare per altre due ore e mezza coprendole con un canovaccio.

6- Quando saranno pronte, scaldiamo l’olio a 170°C e cuociamone poche per volta, girandole a metà cottura.

7- Scoliamole leggermente, poi ricopriamole di zucchero semolato.

zeppole

Io adoro mangiarle ancora calde, ma devo ammettere che da fredde sono molto più buone.

Purtroppo questo dolce non si mantiene molto, quindi, vi consiglio di consumarlo entro 2 giorni.

zeppole

Se provate questo dolce, fotografatelo, taggatemi su Instagram (mi trovate con il nome Passione Dolci Blog) e utilizzate l’hashtag #passionedolciblog, sono curiosa di vedere i vostri risultati!

Volete preparare altri dolci di Carnevale?
Qui trovate la mia ricetta delle chiacchiere!

Leave a Reply