Madeleine cacao e nocciola

Le Madeleine classiche hanno avuto un successone la scorsa settimana.
Quindi, visto l’entusiasmo di tutti ho deciso di studiarmi una nuova ricetta molto più golosa.
Ho unito due ingredienti che tutti amano ed ho creato queste madeleine cacao e nocciola.

Scorri in giù per la ricetta!

madeleine cacao e nocciola

INGREDIENTI
(dose per 24 madeleine grandi o 50 mignon)

150 g uova (circa 3 uova)
110 g zucchero
10 g miele
1 g sale

25 g cacao
50 g acqua calda

110 g farina debole per dolci
75 g farina di nocciole (o nocciole intere, nei consigli vi spiego come trasformarle in farina)
4 g lievito chimico

135 g burro fuso a 45°C

PROCEDIMENTO

  • Versiamo in una ciotola capiente le uova, gli zuccheri e il sale.
  • Mescoliamo con una frusta.
    Non è necessario montare le uova.
  • A parte mescoliamo il cacao con l’acqua calda e formiamo una crema.
  • Uniamo la crema cacao alle uova e mescoliamo.
  • Incorporiamo la farina, la farina di nocciole e il lievito setacciati insieme.
  • Uniamo il burro fuso e mescoliamo.
    La temperatura del burro non deve superare i 45 °C.
  • L’impasto è pronto, ora dobbiamo metterlo in frigo per almeno un’ora.
  • Nel frattempo preriscaldiamo il forno a 200 °C.
    Se nel vostro forno non potete spegnere la ventola, sarà sufficiente scaldarlo a 180°C.
  • Trascorsa l’ora di riposo, riempiamo gli stampi delle Madeleine fino a 3/4.
    Potete utilizzare il sac a poche oppure un semplice cucchiaio.
  • Inforniamo in forno statico a 200°C per 12 minuti.
    Per il forno ventilato bisogna abbassare la temperatura di 20°C.
  • Dopo la cottura, togliamo subito le madeleine dallo stampo, per evitare che si formi troppa umidità.

CONSERVAZIONE

Le madeleine cacao e nocciola, si mantengono fino ad una settimana, chiuse in un contenitore ermetico.

COME FACCIO SE NON HO LO STAMPO ADATTO?

Nessun problema, potete utilizzare dei pirottini per muffin, oppure degli stampi in silicone adatti alla cottura in forno.

COME FACCIO SE NON TROVO LA FARINA DI NOCCIOLE?

La farina di nocciole non si trova facilmente, ma io adoro utilizzarla nei miei dolci, quindi ho trovato un metodo, anzi due.

Il primo metodo consiste semplicemente nel frullare le nocciole in un mixer, facendo molta attenzione alle temperature.
Se si scaldano troppo, le nocciole espellono gli oli e si ottiene una purea.

L’altro metodo consiste nel mettere nel mixer le nocciole con lo zucchero presente in ricetta.
Anche in questo modo bisogna fare attenzione alle temperature, ma il composto si scalda più lentamente.

madeleine cacao e nocciola

Se ti è piaciuta la ricetta, ti consiglio di dare un occhio alla sezione Biscotti e torte da forno.

Ti invito anche a mostrarmi le tue Madeleine, pubblicando una foto con l’#passionedolciblog.
Sarò felice di pubblicarla sul mio profilo di Instagram passionedolciblog.


Leave a Reply