Crema catalana | Viaggio con i sapori

Oggi, con la crema catalana, vi porto in Spagna.
La crema catalana è uno tra i dolci più semplici da preparare, infatti, la sua preparazione è molto simile a quella di una crema pasticcera.
Gli ingredienti base, sono proprio gli stessi: latte, tuorli, zucchero e amido di mais.
A caratterizzare questa preparazione troviamo, invece, la scorza del limone e la cannella.
Dopo la cottura, si divide la crema in cocottine monodose e si fa raffreddare.
Prima del servizio bisogna preparare la crosticina caramellata, quindi, si spolvera la crema con dello zucchero e si caramella con il cannello.
In Spagna utilizzano un ferro molto particolare, vi consiglio di guardare qualche video, per scoprire il metodo tradizionale.

crema catalana

Ingredienti

Dose per 6 cocottine da 120 g

500 g latte intero
100 g tuorli (5 nr)
100 g zucchero
25 g amido di mais
Scorza di 1/2 limone non trattato
10 g cannella in stecche ( 1 stecca circa)
Zucchero di canna per la superficie

Procedimento

1. Portare a bollore il latte con la scorza del limone (privata del bianco) e la cannella.
Coprire con pellicola e lasciare in infusione per 10 minuti.

2. Nel frattempo, mescoliamo i tuorli con lo zucchero a l’amido di mais.

3. Trascorsi i 10 minuti, filtriamo il latte e versiamolo sul composto a base di tuorli.
Mescoliamo subito per evitare di cuocere i tuorli.

4. Riportiamo tutto sul fuoco e facciamo cuocere fino ad addensamento, non di più, non deve bollire.

5. Versiamo la crema nelle cocottine e mettiamo a raffreddare.

6. Prima di servire la crema catalana, cospargiamo la superficie con dello zucchero e caramelliamolo utilizzando un cannello.
Nei consigli trovate come fare, se non lo avete.

Il dolce è pronto, prepararlo è semplicissimo e anche piuttosto veloce.

Mi raccomando mangiatelo subito, perché quella crosticina croccante e tiepida, in contrasto con la crema morbida, è una meraviglia.
Ma soprattutto non aspettate perché lo zucchero del caramello, attirerà a se l’acqua della crema e la rovinerà.
Comunque, vi lascio tutto scritto nei consigli.

crema catalana

Consigli

Utilizzate solo la parte gialla della scorza del limone.
Preferite la cannella in stecche alla cannella in polvere.
Caramellate la superficie solo al momento del servizio, altrimenti lo zucchero richiamerà a se l’acqua della crema, rovinandola.
Se non avete un cannello, dopo aver spolverato la superficie con dello zucchero, mettete le cocottine sotto il grill del forno.

crema catalana

Se vi piace questo genere di dolci vi consiglio di provare anche la mia crème brulée.

Se provate questo dolce, taggatemi su Instagram (mi trovate con il nome Passione Dolci Blog) e utilizzate l’hashtag #passionedolciblog, sono curiosa di vedere i vostri risultati!

Leave a Reply